sabato

Tempo di domande

Ed ecco le domande emerse che andranno limate in funzione delle interviste prossime.

  1. Che informazioni personali mette su Internet? (Anna)
  2. Si fida delle persone conosciute su Internet? (Leonardo)
  3. Sul WEB, secondo lei, quali sono i veri pericoli? (Francesca)
  4. Per quale motivo usa Internet? (Daniele)
  5. Che tipi di pericoli secondo lei ci sono in Internet? (Riccardo - Mattia)
  6. Secondo lei, ci si deve fidare delle persone che si incontra su Internet? (Rebecca)
  7. Ha mai ricevuto messaggi strani? Quale in particolare lo ha colpito di più? (Brando)
  8. In che modo usa i social network tipo Facebook o Twitter? (Leonardo)
  9. Sa sempre chi sono le persone che le scrivono? (Alessandro)
  10. Sa come vengono usate da altri le immagini che lei pubblica? (Elisa)
  11. Coma fa a riconoscere se un sito è buono? (Luca)
  12. Lei pubblica foto della sua famiglia? (Edoardo)
  13. Sa che cosa è un Hacker? (Vittorio)
Ragazzi aspetto il vostro feedback per sistemare il tutto 
Sotto ai commenti

22 commenti:

  1. Anonimo14:36

    Luca
    va benissimo la mia domanda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, grazie del feedback a sabato prossimo

      Elimina
  2. Anonimo14:58

    Salve sono lucy,volevo chiederle ma se sarebbe proibito mettere foto in internet come mai hanno inventato facebook twiteer e robe varie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucy non è proibito mettere foto, ma per pubblicarle senza rischi occorre riflettere se e in che misura metterle: mi riferisco per esempio alle foto personali o che ritraggono familiari e minori. In questi casi è necessario riflettere sull'opportunità di pubblicarle o meno. A sabato prossimo ;)

      Elimina
  3. Anonimo18:04

    mattia 1c ho letto le domande per me vanno bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo ;) a sabato prossimo per le riprese allora!

      Elimina
  4. Anonimo20:18

    Buonasera, sono Elisa...la mia domanda va bene.

    RispondiElimina
  5. Molto bene Elisa, mi fa piacere che anche la tua è OK ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che pericoli ci possono essere se andiamo su siti per adulti e proviamo a farci un profilo?(GIUSI)

      Elimina
    2. I pericoli sono sempre relativi a ciò che facciamo e a chi ci colleghiamo, se per esempio ci si iscrive su FB il rischio autentico è quello di trovarsi ad avere a che fare con contenuti non proprio adatti all'età di un minore, inoltre la possibilità che ti venga chiesta amicizia da sconosciuti o invitati ad eventi o a giochi o iscritti a gruppi da qualcuno è molto molto alta.
      Ti riporto di seguito una comunicazione dello stesso FB a proposito: Il gruppo Facebook non vanta soltanto migliaia di iscritti al giorno, ma anche 20 mila cancellazioni quotidiane di profili; il social network di Mark Zuckerberg ha infatti deciso di adottare la politica del "pugno di ferro" per eliminare tutti gli account relativi ad untenti di età inferiore ai 13 anni.
      Non si tratta semplicemente di una presa di posizione, il regolamento del servizio vieta espressamente l'iscrizione al network sociale per gli appartenenti alla fascia d'età tra 0 e 12 anni; questa regola viene spesso violata dai genitori se i bambini sono troppo piccoli o dai minori stessi.
      Secondo quanto dichiarato da Mozelle Thompson, consigliere sulla privacy di Facebook, cancellare 20 mila account al giorno non sarebbe ancora sufficiente, le rilevazioni effettuate parlano di 3,6 milioni di profili di under 13 per il solo territorio degli Stati Uniti.
      La presenza di minori su Facebook preoccupa il social network per via delle innegabili insidie della Rete, servirebbe però un maggiore senso di responsabilità da parte dei genitori che non dovrebbero delegare il loro ruolo ad alcuna applicazione per il Parental Control.
      Anche su questo, se vuoi ne parliamo la prossima volta.

      Elimina
  6. Anonimo09:29

    ma se ci capita di andare su una chat e meglio non scrivere le cose personali per esempio il proprio nome e cogniome? (GIUSI)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo così: La chat è un servizio aperto a tutti, previa registrazione di un nickname. Il nickname
      nasconde il vero nome agli altri partecipanti della chat. Se non sarà il chatter a comunicare
      la sua vera identità (nome, numero di telefono, indirizzo, datore di lavoro, ecc.), questa rimarrà anonima.
      È consigliabile non rivelarsi in chat perché non si conosce l’interlocutore. Tuttavia nessuno
      resta del tutto anonimo in una chat. Ogni nickname è associato in modo univoco a un numero IP (l'indirizzo in rete del tuo PC che è sempre visibile) per tutto il tempo che l'utente resta in chat e questo numero permette all'amministratore di sistema di rintracciare la vera identità dell'utente in caso di necessità.
      È possibile denunciare chi infrange le regole all'interno della chat.
      Se vuoi ne riparliamo quando ci si rivede :)

      Elimina
  7. Anonimo15:02

    Per me le domande vanno benissimo.(Francesca)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bene allora non ci resta che procedere con le interviste

      Elimina
  8. Anonimo15:05

    SALVE SONO ANNA LA MIA DOMANDA È PERFETTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo :)a sabato

      Elimina
  9. Anonimo17:11

    Buon pomeriggio a tutti! le domande mi sembrano tutte importanti ed interessanti. Una precisazione:alle interviste verranno poste tutte le domande, o solo quelle formulate da uno dei due gruppi(IIc o Ic)? Grazie! Vittorio 1c, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La 1C farà le sue domande, la 2C le proprie:le interviste saranno fatte in luoghi diversi ;)
      a sabato prossimo :)

      Elimina
  10. Anonimo18:13

    le domande mi piacciono(leonardo dogo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene Leo, adesso vediamo come se la cavano le persone con le risposte ;)

      Elimina
  11. Anonimo18:25

    ci siamo divertiti sabato è stata un'esperienza bellissima ma lidia lei farà il montaggio?(GIUSI)

    RispondiElimina
  12. per questa volta lo dovrò fare io, ma il 1 giugno vi insegno a usare un semplice programma di video-editing con le immagini fisse e poi all'inizio del prossimo anno fate voi sul serio con le immagini in movimento

    RispondiElimina

Ben presto, il tuo messaggio verrà pubblicato se verrà verificato che corrisponde alle policy decise insieme durante gli incontri in presenza.